Sismabonus e sgravi fiscali per le società

DOMANDA

Buongiorno,
vorrei porre un quesito, “Gli sgravi fiscali del Sismabonus 2017 possono essere applicati anche per gli immobili di proprietà di società del tipo a regime speciale come SGR (Società Gestione Risparmio) e SIIQ (Società Investimento Immobiliare Quotate)?”. Vi ringrazio in anticipo per l’aiuto.

RISPOSTA

Buongiorno,
gli sgravi fiscali del sismabonus 2017 possono essere appicati a tutti i soggetti passivi, sia Irpef (persone fisiche) sia Ires (società), indipendentemente dal tipo di società.
L’agevolazione fiscale può essere usufruita per interventi realizzati su tutti gli immobili di tipo abitativo (non soltanto, come in precedenza, su quelli adibiti ad abitazione principale) e su quelli utilizzati per attività produttive.
L’agevolazione spetta ai proprietari degli immobili ma anche ai titolari di diritti reali/personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese.
Inoltre, dal 1º gennaio 2017, nel caso di intervento su edifici condominiali, in luogo della detrazione del 75 o dell’85 per cento, tutti i beneficiari (soggetti Irpef e Ires) possono scegliere di cedere il corrispondente credito ai fornitori che hanno effettuato gli interventi o ad altri soggetti privati (persone fisiche, anche se esercitano attività di lavoro autonomo o d’impresa, società ed enti).
Non rileviamo problemi in merito.

Articoli correlati:

Sismabonus, cessione del credito nella nuova guida sulle ristrutturazioni edilizie.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.